Linkedin: un efficace strumento di marketing per le aziende

Linkedin, inizialmente creato come social network per la ricerca di lavoro, negli ultimi anni si è trasformato in un’efficace strumento di marketing per le aziende. Infatti, sono sempre più numerose le imprese che sfruttano questa piattaforma per generare opportunità di business e incrementare le vendite.

Per manager e imprenditori la presenza su Linkedin è diventata cruciale: è fondamentale curare il proprio profilo personale, mantenerlo attivo e ampliare la propria rete di contatti. In questo modo, non solo si facilita il collegamento con figure di rilievo nel proprio settore, ma si ha anche l’opportunità di entrare in contatto con potenziali clienti interessati ai prodotti o servizi offerti.

Approccio 1 to 1 su Linkedin

Linkedin può essere utilizzato come strumento di marketing anche attraverso l’approccio 1 to 1.  Questa strategia prevede una serie di passaggi, partendo dalla richiesta di collegamento fino alla proposta di un appuntamento, mirando a coinvolgere utenti target. L’obiettivo è far conoscere l’azienda e trasformare gli utenti in potenziali clienti.

Gli step previsti sono:

  • Richiesta di collegamento;
  • Messaggio di ringraziamento;
  • Presentazione dell’azienda: un messaggio personalizzato con cui si presenta l’azienda, accompagnato da materiale informativo (e-book) o dal link del sito aziendale;
  • Richiesta di un appuntamento: messaggio finale con il quale si mira a ottenere un incontro diretto o una call conoscitiva.

Quali sono i vantaggi?

L’attività 1 to 1 su Linkedin è importante poiché mette in relazione le aziende con persone in target, che potrebbero essere interessate ai servizi e prodotti offerti. Inoltre, risulta particolarmente efficace, in quanto prevede una comunicazione personalizzata e diretta tra due utenti, che non viene percepita come spam o pubblicità.

Questo approccio quindi trasmette fiducia, e permette di creare possibili collaborazioni, trasformando molti utenti in veri e propri clienti.

L’importanza di monitorare l’attività e i risultati

Per massimizzare l’efficacia di questa strategia, è fondamentale monitorare l’intero processo. Grazie all’utilizzo di Excel, è possibile registrare le aziende e le persone contattate, con le relative date dei messaggi. In questo modo si ottiene una panoramica chiara dell’avanzamento dell’attività e dei risultati ottenuti.

Infine, il monitoraggio dei lead, sia intesi come appuntamenti fissati sia come indirizzi email ottenuti da figure interessate, è essenziale per valutare l’efficacia complessiva di questa strategia.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Shopping Basket